Felicità, che bel nome che hai!

Abbiamo già introdotto il concetto e la definizione della felicità, e come raggiungerla cercandola dentro di noi e non nei fattori esterni.

Anche oggi continuiamo a parlare di felicità e di come ognuno di noi aspira a raggiungerla e sentirla continuamente, nonostante non conosciamo molto bene il suo significato  e come farlo.

Cos'è la Felicità?

La felicità è un emozione che si verifica quando pensi di aver raggiunto un obiettivo desiderato. Le persone che hanno un alto grado di felicità generalmente mostrano un approccio positivo all'ambiente, pur sentendosi motivate a conquistare nuovi obiettivi.

La felicità non dipende dalle cose che abbiamo, ma da ciò che siamo. La felicità va cercata dentro di noi perché è lì che la raggiungerai.

Il modello a tre vie di Martin Seligman

Dal modello a tre vie di Martin Seligman , padre della psicologia positiva, vengono proposti tre modi per iniziare, perseguire e/o aumentare la felicità.

La vita piacevole (o vita edonistica)

Consiste nel provare quante più emozioni positive possibili e amplificare l'intensità e la durata di queste piacevoli emozioni.

  • Emozioni positive nel presente (soddisfazione derivante da piaceri immediati, un buon pasto, un buon vino, un massaggio rilassante, un lungo pisolino….)
  • Sul passato  (il ricordo di emozioni di orgoglio, capacità di obbedire, soddisfazione per ciò che è stato fatto, serenità...) Che tu ci creda o no, il ricordo di queste emozioni passate provoca felicità.
  • Anche le emozioni per il futuro (speranza, ottimismo, fiducia e fede). L'anticipazione e la visualizzazione di queste emozioni provocano anche felicità e possono contrastare e ridurre gli stati di pessimismo.

Vuoi gestire meglio le tue emozioni e imparare a liberare la mente da tanto rumore? Scopri di più sul nostro CORSO DI MINDFULNESS E GESTIONE EMOTIVA

Vivere con impegno

Si tratta di ricercare partecipazione, coinvolgimento e impegno in tutti gli aspetti della vita in cui è possibile: nelle relazioni, nei rapporti sociali, con la famiglia, nel proprio posto di lavoro, nelle attività del tempo libero... Qui è molto importante ricordare il concetto di "FLOW (flusso)" con l'attività per raggiungere la felicità.

Nel nostro post chiamato il “ Teoria del flow” Descriviamo molto bene questo concetto, che è quel momento in cui non sei consapevole del passare del tempo perché sei così immerso in un compito e ti diverti così tanto che non ti viene in mente nient'altro. Flusso = felicità.

La vita con un significato

Consiste nell'usare le proprie forze e talenti personali per servire qualcosa di più grande e importante di se stessi, verso qualcosa di più grande e trascendente; ad esempio attraverso istituzioni sociali, culturali e/o religiose.

Ovvero, mettere le nostre capacità altruisticamente verso gli altri. Ed è che una vita significativa produce soddisfazione personale e la convinzione di aver vissuto bene, indipendentemente dal tipo di istituzione utilizzata per esprimerla. Questi tipi di attività offrono una straordinaria sensazione di felicità.

Questi tre percorsi non sono né esclusivi né esaustivi, ovvero vari obiettivi possono essere perseguiti sulla via della felicità e percorsi da luoghi diversi.

Secondo lo stesso Seligman, e senza sottovalutare il valore di provare emozioni positive in qualsiasi momento del ciclo di vita, lo sviluppo di una vita impegnata e di una vita significativa può avere maggiore importanza per la costruzione del benessere.

Come posso diventare una persona più felice?

Smettiamola con tanta teoria e passiamo alla pratica un po', che ne dici? ? Solo tre cose per iniziare a viaggiare.

La prima e fondamentale regola è non diventare ossessionati dal raggiungimento felicità

Più cerchi di ottenerla, peggio diventa. Ossessionarti di essere felice senza raggiungerlo ti porterà solo a stati di ansia e frustrazione insensata. Questa è sofferenza fine a se stessa.

Prova a dire "addio" ai bisogni assolutisti

Hai mai pensato a cosa ti serve veramente per essere felice? Salute, cibo, acqua, un tetto sotto il  vivere, fissare qualche obiettivo e meta per cui svilupparsi giorno dopo giorno, dormire e poco altro.

Evita la solitudine, circondati di persone e promuovi le tue relazioni sociali

Che ne dici di un incontro al mese con il gruppo di amici di sempre? Non essere pigro@ e occupati di organizzarlo.

La felicità non dipende dalle cose che abbiamoma ​​da ciò che siamo. La felicità deve essere cercata nei dentro di noi perché è lì che la troveremo.

La felicità dipende dalle cose che NON si vedono, dai nostri sentimenti, dalle nostre emozioni, dal nostro stato d'animo, dai nostri sogni, dai nostri obiettivi, dalla nostra coscienza, dalla soddisfazione personale per ciò che è stato fatto... in breve, la felicità dipenderà dal nostro atteggiamento nei confronti della vita.

También te puede interesar

Introspezione: la chiave per una vita più felice e creativa

Ti sei mai chiesto cosa pensi, senti e desideri veramente? Ti sei mai fermato a riflettere sulle tue motivazioni, le tue emozioni, i tuoi valori?…

La noia: un'opportunità per la creatività e il benessere

La noia è un sentimento universale, che tutti abbiamo provato almeno una volta nella vita. Ci si annoia quando non si trova nulla di interessante…