Propositi per il 2022: 15 punti chiave

“Un anno, 12 mesi, 52 settimane, 365 giorni, 8760 ore, 525600 minuti, 31536000 secondi…” 

Anno nuovo, vita nuova

Smetti di fumare, impara l'inglese, prendi la patente, iscriviti in palestra, finisci la laurea, smetti di mangiarti le unghie, cambia lavoro, compra un appartamento, conosci quel paese lontano, risparmia… ti ricorda qualcosa?

Questi sono alcuni esempi di buoni propositi per l'anno nuovo che risuonano nella nostra testa anno dopo anno quando il mese di dicembre volge al termine e riceviamo il nuovo anno circondati da bomboniere, champagne, lenticchie, musica e frollini.

E il fatto è che fino ad ora, ogni fine anno era simile: tanto entusiasmo, voglia, riflessioni, massima motivazione e la lista dei propositi da realizzare nei prossimi 12 mesi nella testa, e anche annotato sulla carta.

E poi, dopo quell'iniezione di buon atteggiamento di inizio anno e di forza di volontà, ancora una volta i propositi cadono nel dimenticatoio e appare la difficoltà di mantenerli e di raggiungerli.

Come è possibile? Perché non ci riusciamo? Hai già i buoni propositi per il nuovo anno? Ti piacerebbe poterli realizzare definitivamente? Quindi continua a leggere perché siamo qui per aiutarti.

Come realizzare i propositi per l'anno nuovo

Nel podcast #35, Maurizio Sanguinetti e Roberta Ardito ne hanno già parlato e spiegato in dettaglio, ma oggi anche dal blog IEPP vogliamo metterlo per iscritto; quindi vedremo quali sono quei suggerimenti che possono aiutarci in modo che gli obiettivi e le risoluzioni del nuovo anno non si disperdano dopo poche settimane. https://www.youtube.com/watch?v=TnJ4XPAxmC4

Vediamo come realizzare i propositi per l'anno nuovo.

  1. Pensare, valutare, fare un esercizio di introspezione e rivivere dalla memoria l'anno in cui ci siamo salutati, ricordando lentamente i mesi passati e potendo partire e scegliere da lì gli scopi futuri.
  2. Trova desideri e obiettivi che ti semplifichino la vita e che il tuo obiettivo principale per il prossimo anno sia trovare un equilibrio e obiettivi davvero significativi per sentirti più felice. Puoi leggere di più sulla felicità nei nostri articoli.
  3. Stabilire obiettivi, obiettivi e scopi che sono davvero importanti per noi, dobbiamo essere selettivi e dare priorità a ciò che è veramente una priorità.
  4. i propositi più consueti e comuni tendono ad essere fare più sport, perdere peso, smettere di fumare, passare più tempo con la famiglia, trovare un compagno, avere figli… ma attenzione! che siano i più frequenti e ripetuti nella popolazione, non significa che si adattino e lavorino anche per te. Ogni persona deve cercare e trovare i propri obiettivi. Dimmi, sai cosa vuoi veramente?
  5. Non scartare e rinunciare a un obiettivo o uno scopo che ti sei prefissato molto tempo fa e che non è stato raggiunto. È importante imparare dagli errori e dall'esperienza e forse è tempo di rinnovare e ripensare di nuovo lo stesso scopo. Rallegrarsi!
  6. Una volta che avremo lo scopo prescelto, dovrà essere formulato in modo concreto, realistico, dettagliato e molto specifico.
  7. Non possiamo porci obiettivi esagerati, irraggiungibili e/o sproporzionati. Non cercare grandi sfide, saremo consapevoli dell'onestà e dell'umiltà delle nostre capacità, mezzi e limiti.
  8. Buona idea scrivere le risoluzioni su carta. Poter andare alla lista e vederli in un eventuale momento di ricaduta ci aiuterà ad averli nuovamente presenti.
  9. La prima cosa che avrà il nostro scopo sarà un "verbo" e poi tutte le informazioni dettagliate che lo accompagnano.
  10. È essenziale che la persona conosca e sia consapevole del momento in cui riesce a raggiungere lo scopo o l'obiettivo.
  11. Devi impostare una data, specificare l'ora è importante.
  12. Modificare le date segnate se non arriviamo in tempo è del tutto comprensibile e se succede non succede nulla.
  13. Il nostro scopo deve essere connesso con la motivazione intrinseca, cioè con qualcosa che è veramente importante per me, con qualcosa che mi fa stare bene e meglio in modo autentico.
  14. Una strategia che ci aiuta a trovare la motivazione intrinseca è quella di attingere ai nostri punti di forza equilibrati.
  15. Collega il tuo proposito o obiettivo per il nuovo anno con i tuoi punti di forza, quelli che hai in equilibrio, e questo lo renderà più sostenibile nel tempo poiché l'energia non andrà dispersa così facilmente.

BONUS

Infine, non dimenticare di ringraziare, metti in pratica la forza della Gratitudine, cambierà radicalmente il tuo umore.

Sappiamo che quest'anno, senza dubbio, avrà portato momenti duri, difficili, complicati, ma sforzatevi di salvare quegli altri momenti felici, di gioia, di realizzazione personale (che sicuramente ci sono stati anche) e siamo grati di aver loro. sperimentato. Quando rendiamo grazie, ci sentiamo meglio ?

Ora che sai qualcos'altro, hai ancora tempo per scegliere i tuoi propositi per il prossimo anno e metterli in pratica.

Pensa a tutto ciò che hai ottenuto nell'anno in cui ci siamo salutati e inizia a sentirti un po' più felice.

Non dimenticare che cambiare la tua vita dipende da te, sei l'unico responsabile delle tue decisioni e delle tue azioni e l'anno successivo ti offre una nuova imbattibile opportunità per quei cambiamenti. Facciamolo!

Buon Natale e Felice Anno nuovo!

También te puede interesar

Introspezione: la chiave per una vita più felice e creativa

Ti sei mai chiesto cosa pensi, senti e desideri veramente? Ti sei mai fermato a riflettere sulle tue motivazioni, le tue emozioni, i tuoi valori?…

La noia: un'opportunità per la creatività e il benessere

La noia è un sentimento universale, che tutti abbiamo provato almeno una volta nella vita. Ci si annoia quando non si trova nulla di interessante…