Relazioni Tossiche: Origini e Tipologie

Non è la prima volta che ci interessiamo a questo argomento così richiesto nelle consulenze di psicologia, prima di entrare nell'argomento puoi ascoltare il nostro podcast: "Relazioni Tossiche" nel caso in cui tu abbia già rilevato in che stato si trova la tua relazione.

Definizione

Che cos'è una relazione tossica?

Una relazione tossica è una relazione distruttiva che è malsana e che sta causando danno o disagio a una o entrambe le parti.

Le relazioni tossiche non si verificano solo nelle relazioni di coppia, possono di fatto nascere anche tra membri della stessa famiglia, tra amici, colleghi di lavoro ecc... e il legame insito in esse rende molto difficile la rottura con loro . Non esiste un profilo chiaro o marcato che possiamo scorgere nel dettaglio sul tipo di persona che capita in questo tipo di relazione, ma troviamo alcuni tipi di relazioni tossiche che sono le più comuni e in cui possiamo cadere.

Tipologie di Relazioni Tossiche

Esistono diversi tipi di relazioni tossiche, eccone i principali.

Rapporto di riempimento

Questo tipo di relazione compare quando sei immerso in una relazione solo ed esclusivamente per il solo fatto che l'altra parte ti completa, ti riempie, e contribuisce "quello" che ritieni che ti manchi e che non hai... ERRORE! Una relazione non dovrebbe MAI essere il modo per supplire alle carenze personali. Queste carenze devono essere affrontate individualmente e non dovrebbe essere responsabilità del nostro partner colmare queste lacune o la soluzione ai nostri problemi personali.

Per favore, mettitelo in testa poiché noi persone siamo esseri indipendenti e individuali che possiamo essere altrettanto felici o anche di più senza avere quella persona al nostro fianco. Nessuno deve completare nulla, ma COMPLEMENTARE.

Una relazione in cui una parte domina e prende sempre il comando e l'altra persona è completamente sottomessa. Di tutti i tipi di relazioni tossiche che andremo ad elencare, questa è una delle più comuni; Ciò si verifica quando una parte accetta e lascia che l'altra persona controlli, gestisca, decida e anche non facoltativamente. Pertanto, quando i ruoli sono già stabiliti, è molto difficile per la persona sottomessa acquisire controllo e iniziativa.

Male molto male! Nel momento in cui non c'è libertà in nessuna relazione, la relazione non è più una relazione, ma una prigione.

Rapporto di co-dipendenza

I due membri della relazione dipendono dall'altro, cioè entrambi i profili sono sottomessi e passivi e antepongono sempre il benessere dell'altro al proprio. Dai, dai, dai e non ricevere mai. I bisogni individuali sono persi, ritirati, dimenticati e mai soddisfatti, il che causerà disagio e infelicità da entrambe le parti a medio e lungo termine.

Relazione basata su idee irrazionali

Nel nostro blog abbiamo diversi articoli su quei pensieri irrealistici che hanno accompagnato il concetto di AMORE, miti dell'amore romantico e che spesso sono alla base di questo tipo di relazione tossica.

Rapporto ancorato al passato

Se il passato fa parte del presente nella tua relazione attuale, non stai facendo qualcosa di giusto. Il passato è proprio questo, il passato, non possiamo modificarlo, e la cosa migliore per il nostro benessere emotivo è accettarlo, imparare da esso e saper davvero voltare pagina. Non serve lamentarsi, o essere continuamente frustrati da qualcosa che è successo o che non è successo. Fare questo ti causerà solo dolore, senso di colpa, rabbia, risentimento e molto, molto danno. Per evitare di cadere in questo, dovresti sapere che per stare con qualcuno devi accettare i suoi errori e il suo zaino carico di esperienze, esperienze e aneddoti del suo passato. Guarda al presente e al futuro.

Relazione in cui il modo di comunicare è passivo-aggressivo

Non so se conosci da vicino questo tipo di relazione, è quella in cui il modo di comunicare non è aperto, sincero, onesto, libero, affabile... è una comunicazione che si realizza per via indiretta, ostile e con l'intenzione di manipolare l'altra persona e non di comunicare e informare.

Relazione in cui la menzogna è presente in modo abituale

Bisogna creare una relazione, basata e focalizzata sulla fiducia nel momento in cui questo non avviene o si perde, inizia il problema. Omettere, nascondere, falsificare... creerà solo barriere, dubbi e conflitti.

Relazione basata sulla paura

Naturalmente, nel momento in cui appare la paura e domina la relazione, si parla di tossicità. Le relazioni vengono mantenute per godere, non per soffrire o per aver paura di alcun tipo. Hai paura di lasciare la relazione? Hai paura di stare accanto a quella persona quando si arrabbia? La paura di non esserti vicino a quella persona ti blocca?… Taglia e non aver paura.

Relazione idealizzata

È più frequente di quanto si possa credere. In questo caso, i membri della relazione hanno aspettative totalmente diverse su quale sarà o sarà la loro relazione, di solito perché non hanno parlato e non l'hanno chiarito. Se il grado di idealizzazione è abbastanza forte, questo lo trasformerà in un tipo di relazione tossica.

Se vuoi approfondire questo argomento, ti invitiamo ad ascoltare questo programma "Pratica Psicologia Positiva" dove entriamo nei dettagli sulle relazioni tossiche, le loro origini, come sono, come rilevare se sei in una relazione di questo tipo e così via.

Esci con il tuo partner da sei mesi e sei convinto che voglia condividere un appartamento con te e non vedi l'ora che arrivi il momento, ma sei arrabbiato perché non arriva? Allo stesso modo, il tuo partner è felice di vivere da solo e non ha nemmeno considerato che vivi insieme …

Hai la sensazione che la tua relazione con il tuo partner ti stia danneggiando, quasi più che beneficiando?

Le persone più vicine a te e che ti conoscono meglio ti hanno detto per molto tempo che sei immerso in una relazione tossica e che in fondo sai che hanno ragione?

Vuoi porre fine alla tua relazione, ma ti senti agganciato e non sei in grado di farlo?

Ritieni di aver vissuto o stai vivendo in prima persona una relazione tossica?

Vuoi finire di capire se la tua relazione è tossica o no?

Se dopo aver letto l'articolo e sentito che le domande che ti ho appena fatto ti stanno bene, richiedi con noi un orientamento non vincolante, per mettere luce e poter porsi determinati obiettivi per uscire da quel tipo di relazione. I nostri psicologi esperti accompagnano da tempo persone come te, quindi non esitare e richiedi un appuntamento.

También te puede interesar

Introspezione: la chiave per una vita più felice e creativa

Ti sei mai chiesto cosa pensi, senti e desideri veramente? Ti sei mai fermato a riflettere sulle tue motivazioni, le tue emozioni, i tuoi valori?…

La noia: un'opportunità per la creatività e il benessere

La noia è un sentimento universale, che tutti abbiamo provato almeno una volta nella vita. Ci si annoia quando non si trova nulla di interessante…